×
×

supporto e assistenza sociale

UN'EQUIPE PER RIABILITAZIONE E REINSERIMENTO
Presso il Dipartimento delle Dipendenze è stata attivata una Unità di Riabilitazione all’Inserimento Sociale in quanto la reintegrazione delle persone con problemi di dipendenza è tra le priorità degli interventi.
Rientrano nell’aera individuata come “riabilitativa di reinserimento sociale” gli interventi connessi alla progettazione della vita quotidiana della persona (sia con problemi di dipendenza che affetta da HIV) nei suoi rapporti con la famiglia, i gruppi, il territorio e le istituzioni.
Gli assistenti sociali del Dipartimento:

operano nelle equipe multidisciplinari delle diverse aree problematiche per la valutazione, l’implementazione e la gestione di progetti individualizzati per ogni persona;
svolgono un’attività trasversale di studio, ricerca e progettazione per risolvere problemi nell’ambito delle Dipendenze e delle patologie ad esse correlate, come ad esempio problematiche relative alla condizione di senza fissa dimora, alla situazione femminile nell’ambito delle dipendenza e dello sfruttamento sessuale, problematiche riguardanti soggetti tossicodipendenti con figli minori e ancora problematiche correlate alla condizione di sieropositività di soggetti minori o adolescenti;
sono impegnati nell’elaborazione di progetti e interventi volti a promuovere un cambiamento nelle politiche sociali locali, mirando a creare sinergie tra le istituzioni pubbliche, le organizzazioni del privato sociale e del volontariato, al fine di favorire il reinserimento sociale delle persone in carico al Dipartimento.

.

PERCORSI DI REINSERIMENTO PER PERSONE CON PROBLEMI DI DIPENDENZA
La dipendenza da sostanze tossiche nella vita di una persona spesso pregiudica il completamento degli studi, ostacola l’apprendimento o l’esercizio di un mestiere, distoglie dal coltivare interessi e hobby e compromette relazioni affettive e amicali, portando a volte anche conseguenze di tipo giuridico e legale.
è fondamentale quindi individuare gli elementi dello stato di disagio e di ciò che consente di aiutare il processo di socializzazione della persona nel suo percorso di vita.
Per queste persone raggiungere efficacemente l’obiettivo del reinserimento sociale significa individuare e ricostruire le abilità sociali mai apprese o perdute durante gli anni e reperire opportunità concrete.
Con questa finalità vengono attivati percorsi specifici di gestione della quotidianità, attivazione e cura delle risorse sociali (alloggio, reddito, supporto familiare e sociale), tirocini di orientamento lavorativo, gestione dei diritti e dei doveri, degli aspetti legali e dei problemi giuridici..
.
SUPPORTO SOCIALE E ANTIDISCRIMINAZIONE PER PERSONE HIV POSITIVE
Le persone infette da HIV che si rivolgono al nostro Centro possono trovare il sostegno di Assistenti Sociali e di esperti legali per ricevere informazioni sulla legislazione a tutela dei loro diritti e per contrastare ogni forma di discriminazione. è inoltre compito dell’Unità di Riabilitazione studiare ed attivare progetti individuali di reinserimento sociale per coloro che a causa della malattia si trovino in difficoltà a riprendere un’attività lavorativa o vivano in una condizione di isolamento sociale.